giovedì 17 ottobre 2013

La Romance Magazine 14

Ora disponibile il numero 14 della Romance Magazine con, tra gli altri, due miei articoli: "Tradurre romance: quanto del successo dei libri stranieri deriva dalla capacità del traduttore?" e l'intervista a Glinda Izabel, blogger e scrittrice esordiente salita subito ai primi posto in classifica col "Shades of Life" (Lain)

Tradurre il romance: quanto del successo dei libri stranieri deriva dalla
capacità del traduttore? - La pirateria digitale - Le agenzie letterarie - Grazia Ippolito - Glinda Izabel - Loredana Ronco
SIMPLY ROMANCE: Tutte le novità da oltreoceano
CINEMA
PROTAGONISTI Loredana Ronco
LA PORNO-SITTER: racconto di Massimo Soumaré
APPROFONDIMENTI: Sesso e romance
LA MIA STORIA: racconto di Pieluigi Curcio
INTERVISTA Grazia Ippolito
INIZIATIVE EDITORIALI: Nasce Fleurs
POESIA di Rosanna Santoro
PREMI LETTERARI
APPROFONDIMENTI: Tradurre, un mestiere difficile
APPROFONDIMENTI: Tradurre il romance:
25 DICEMBRE 1812 racconto: di Giulia Dal Mas
EDITORIA: Le agenzie letterarie
APPROFONDIMENTI: Donne ed eros
PROTAGONISTE Debora Califri
PARANORMAL ROMANCE:
L’ARCO DI ROCCA CALASCIO: Racconto di Emiliana De Vico
PROTAGONISTE Franca Mazzei
C’è CHI PUò E CHI NON PUò: racconto di Donatella Perullo
APPROFONDIMENTI: Metti un romance in libreria
IN TUTTE LE SALSE
INCHIESTA Ebook piratati
UN ANNO SENZA DI TE: racconto di Maria Michela Di Lieto
CONSIGLI DI SCRITTURA
IL CASO Glinda Izabel
TECNICA Scrivere un romance
INCHIESTA Romance d’oriente
RUBRICA Una giornata particolare
IL BELLO DELLE DONNE

giovedì 28 marzo 2013

Le mie "Perle di gioia rubate" in tv!

Oggi sarò in collegamento in diretta, tramite skype, con la trasmissione di RLTV canale 677 del digitale terreste (e su www.rltv.it) a leggere il mio racconto "Perle di gioia rubate" selezionato e pubblicato nella prestigiosa antologia "365 STORIE D'AMORE", della ormai nota serie "365" della DelosBooks. Un racconto al dì da gustare in qualunque momento della giornata!
Per acquistarla CLIKKA QUI!

A presentare l'antologia sarà il curatore, editor, scrittore e giornalista, Franco Forte. Ad affiancarlo alcuni di noi 365...Giorgia Rebecca Gironi, Sonia Pampuri, Marina Paolucci, Miller Gorini, Giorgia Primavera (spero di non aver scordato nessuno!)
Un'altra esperienza divertente, un'opportunità considerevole per chi, come noi autori, ha sempre necessità di farsi conoscere e confrontarsi con il pubblico! GRAZIE, Franco! E grazie anche a Cristina Lattaro di RLTV :)

 Be', cosa aggiungere, prima del restauro? In bocca al lupo a tutti! E che la voce mi assista... (da ieri un leggero mal di gola!)

SEGUITECI dalle 18,15 alle 19,15


365 autori. 365 racconti. 365 storie romantiche. La quarta antologia di Delos Books che fa seguito al clamoroso successo dei titoli precedenti, questa volta dedicata alle storie d’amore. Assolutamente da non perdere!
Perché proprio 365 storie d’amore? Perché questo genere letterario è il solo che riesce a muoversi fra i vari sottogeneri della letteratura senza mai perdere la propria identità. Il romance è infatti declinato in decine di sfumature che contemplano escursioni nello storico, nel thriller, nella fantascienza, nell’erotico, nel fantasy e chi più ne ha più ne metta, pur mantenendo sempre la passione e i sentimenti saldamente in tolda di comando. Insomma, l’importante è che siano belle storie d’amore, dopodiché poco importa se ne sono protagonisti un pistolero e una bella ragazza all’epoca del far west o due viaggiatori dello spazio. E non importa nemmeno se i due innamorati sono entrambi uomini o entrambe donne, perché al lettore di romance piace esplorare tutte le possibili declinazione dell’amore, senza restare ingabbiati nel pregiudizio eterosessuale.
Un genere letterario, quindi, estremamente aperto e ricettivo, che offre grandi possibilità ai lettori ma anche agli scrittori, che possono sbizzarrirsi a descrivere storie d’amore e di passione all’interno dei sottogeneri a loro più congeniali.

venerdì 22 febbraio 2013

Il premio del concorso di San Valentino di Radio Latte e Miele





Oggi voglio condividere con voi l'apertura del cesto che ho ricevuto in regalo per aver partecipato al concorso "Love Moon" che Radio Latte e Miele FVG organizza ogni anno a San Valentino.
Non è la prima frase d'amore con cui partecipo, e non è la prima volta che vinco... Be', penserete voi, scrivere è il tuo lavoro che ci vuole... I concorrenti sono tutti molto bravi, però, anche perchè quando è il cuore a dettare è davvero un'altra storia!

In questa edizione ho ricevuto in regalo, appunto, un cesto dell'Apicoltura Comaro di Montegnacco - Cassacco (UD) vincitori del Premio Friuli d'oro! Per visitare il sito dell'azienda clikkate QUI!

Questa mattina, cesto finalmente tra le mani, l'ho scartato con due fidi collaboratori ;) 
 Scatti improvvisati dell'apertura!
Grazie all'Apicoltura Comaro per i loro prodotti (caramelle latte e miele, miele di tiglio, sapone, crema mani, lipgloss alla fragole - che la mia bimba ruberà - e tanti altri di prima qualità)! ...rima non voluta, pardon :)


Per rimanere in tema di San Valentino...
Io e Diego abbiamo partecipato a un contest "Assassinio a San Valentino" del blog letterario di Libera Schiano Lomoriello, Parole e Pensieri in libertà, dove una giuria qualificata ci ha inclusi nella rosa dei finalisti con il racconto L'uomo perfetto. Ora spetta al pubblico votare il racconto migliore! Partecipate leggendoci e, se vi piace, votateci! (Spuntare a fine racconto "Eccezionale" per darci 3 punti - voto massimo! Solo da pc)


venerdì 8 febbraio 2013

L'intervista - Da CartoonMag


Un piccolo assaggio dell'intervista che Veronica Lisotti ha fatto a me e Diego in occasione dell'uscita di Febbre Gialla per CartoonMag.


Quando avviene il vostro incontro con la scrittura e cosa rappresenta per voi scrivere?


 Irene: Ho iniziato a scrivere verso gli undici anni, su di un quadernetto. Prima poesie, poi favole… a dire il vero le favole le inventavo e scrivevo a mo’ di appunti ancor prima, alle elementari.  Verso i dodici anni ho imparato usare la Olivetti lettera 32 di mia mamma, con la quale mi divertivo a scrivere racconti sempre più corposi. Sono sempre stata una gran osservatrice e cerco di comprendere i comportamenti e le scelte altrui, analizzandoli, scendendo in profondità. Molto utile quando si scrive e si dà vita a molteplici personaggi. In sintesi, la scrittura per me è ossigeno, indispensabile per vivere e per condurre gli altri in un’altra dimensione.

Diego: È la prima volta che qualcuno sente questa storia. Ho cominciato a scrivere il mio primo racconto nel sedile posteriore della macchina di mio padre. Da piccolo andavo spesso con lui in Slovenia per fare benzina o comprare carne e durante i nostri viaggi mi sedevo dietro e scrivevo. Creavo delle storie, e ne ero entusiasta, ma non le ho mai fatte leggere a nessuno. Probabilmente avevo 14 o 15 anni. Scrivere per me rappresenta un gioco, una sfida. Costruire un intreccio che spiazzi e disorienti il lettore e non gli faccia indovinare il vero significato di quello che sta leggendo, per poi stupirlo alla fine.



Se volete conoscerci meglio, continuate a leggerla clikkando QUI!

sabato 5 gennaio 2013

FEBBRE GIALLA


Uscirà alla fine di gennaio la mia nuova fatica, per Butterfly Edizioni. Questa volta ho scritto in tandem, con un autore molto promettente: Diego Zabot.

Presto tutte le novità a riguardo, per ora potete clikkare MI PIACE (QUI) sulla pagina Facebook di Febbre Gialla e seguite il countdown insieme a noi!

Il sito di Febbre Gialla QUI! 

  IL BOOKTRAILER